I flussi di cassa e le necessità di linee di credito sono gestiti con l’obiettivo di:

  • garantire un’efficace ed efficiente gestione delle risorse finanziarie
  • ottimizzare il profilo delle scadenze del debito

Il rischio di liquidità deriva dall’eventualità che le risorse finanziarie disponibili non siano sufficienti a coprire, nei tempi e nei modi dovuti, gli esborsi futuri generati da obbligazioni finanziarie e/o commerciali. Per far fronte a tale rischio i flussi di cassa e le necessità di linee di credito del Gruppo sono monitorati o gestiti centralmente sotto il controllo della Tesoreria di Gruppo con l’obiettivo di garantire un’efficace ed efficiente gestione delle risorse finanziarie oltre che di ottimizzare il profilo delle scadenze del debito.

Inoltre, la Capogruppo finanzia le temporanee necessità di cassa delle società del Gruppo attraverso l’erogazione diretta di finanziamenti a breve termine regolati a condizioni di mercato o per il tramite di garanzie.

Al 30 giugno 2018 il Gruppo dispone di una liquidità pari a €/000 193.323 e ha a disposizione inutilizzate €/000 200.000 di linee di credito irrevocabili fino a scadenza e €/000 140.017 di linee di credito a revoca, come di seguito dettagliato:

In migliaia di euroAl 30 giugno 2018Al 31 dicembre 2017
Tasso variabile con scadenza entro un anno - irrevocabili fino a scadenza170.000
Tasso variabile con scadenza oltre un anno - irrevocabili fino a scadenza200.00032.500
Tasso variabile con scadenza entro un anno - a revoca per cassa121.017117.378
Tasso variabile con scadenza entro un anno - a revoca per forme tecniche auto liquidanti19.00019.000
Totale linee di credito non utilizzate340.017338.878
Share on...