Composizione indebitamento al 30/09/2019

Nel corso dei primi nove mesi del 2019 l’indebitamento complessivo del Gruppo ha registrato una riduzione di €/000 1.604 nonostante l’iscrizione in bilancio tra le passività finanziarie a partire dal 1° gennaio 2019 dei debiti per diritti d’uso (€/000 19.041 al 30 settembre 2019) a seguito dell’adozione del nuovo principio contabile IFRS 16, per i cui effetti si rimanda al precedente paragrafo “Nuovi principi contabili, emendamenti ed interpretazioni applicati dal 1° gennaio 2019”.

Al netto della suddetta variazione e della valutazione al fair value degli strumenti finanziari derivati designati di copertura sul rischio di cambio e di tasso d’interesse e dell’adeguamento delle relative poste coperte, al 30 settembre 2019 l’indebitamento finanziario complessivo del Gruppo si è ridotto di €/000 19.385.

L’indebitamento netto del Gruppo ammonta a €/000 405.146 al 30 settembre 2019 rispetto a €/000 429.222 al 31 dicembre 2018.

Parte non corrente

Parte corrente

 

Covenant

I finanziamenti e le linee di credito del Gruppo sono unsecured e prevedono contrattualistica con covenant anche finanziari in linea con le prassi di mercato per debitori dello standing creditizio similare. In particolare si conferma che con riferimento alle ultime risultanze approvate, i covenant finanziari che insistono su alcuni finanziamenti a medio termine sono ampiamente soddisfatti.

Share on...