Overview

In sintesi

Il Gruppo Piaggio è il più grande costruttore europeo di veicoli motorizzati a due ruote e uno dei principali player mondiali in questo settore.
Il Gruppo è inoltre protagonista internazionale nel settore dei veicoli commerciali. 

Fondato nel 1884 da Rinaldo Piaggio, il Gruppo Piaggio dal 2003 è controllato da Immsi S.p.A., holding industriale quotata in Borsa Italiana facente capo a Roberto Colaninno, che ne è Presidente. Amministratore Delegato e DG di Immsi è Michele Colaninno.

Roberto Colaninno ricopre la carica di Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piaggio, con Matteo Colaninno in qualità di Vice Presidente. Il Gruppo Piaggio è quotato in Borsa Italiana dal 2006.

La gamma di prodotti del Gruppo Piaggio comprende scooter, moto e ciclomotori nelle cilindrate da 50 a 1.400cc con i marchi Piaggio, Vespa, Gilera, Aprilia, Moto Guzzi, Derbi, Scarabeo. Il Gruppo opera inoltre nel trasporto leggero a tre e quattro ruote con le gamme di veicoli commerciali Ape, Porter e Quargo (Ape Truck). Alcuni dei marchi detenuti dal Gruppo Piaggio sono in assoluto tra i più prestigiosi e ricchi di storia nel settore due ruote: da Gilera (fondata nel 1909), a Moto Guzzi (fondata nel 1921), ad Aprilia (che in poco più di vent’anni si è imposta come il marchio italiano ed europeo più vincente tra i Costruttori partecipanti ai Campionati mondiali Velocità), sino allo straordinario marchio Vespa che dal 1946 identifica “lo” scooter e che, con oltre 18 milioni di unità prodotte dal 1946 a oggi, rappresenta un successo commerciale di incredibile longevità nonché una delle icone dello stile e della tecnologia italiana più conosciute in tutto il mondo.

 

 

Vespa 946

Presenza internazionale del Gruppo

Il Gruppo Piaggio ha sede a Pontedera (Pisa, Italia) e – sul piano della produzione – opera nel mondo con una serie di stabilimenti situati a: Pontedera (Pisa), dove vengono prodotti i veicoli a due ruote con i marchi Piaggio, Vespa e Gilera, i veicoli per trasporto leggero destinati al mercato europeo, e i motori per scooter e motociclette; Noale (Venezia) come centro tecnico per lo sviluppo delle motociclette e sede delle strutture di Aprilia Racing; Scorzè (Venezia), stabilimento per la produzione di veicoli a due ruote con i marchi Aprilia e Scarabeo; Mandello del Lario (Lecco), per la produzione di veicoli e motori Moto Guzzi; Baramati (India, nello stato del Maharashtra), dedicato alla produzione di veicoli per trasporto leggero a 3 e 4 ruote destinati al mercato indiano, nonché motori Diesel e turbodiesel per i veicoli commerciali del Gruppo e, dagli inizi del 2012, lo scooter Vespa destinato alla vendita sul mercato indiano; Vinh Phuc (Vietnam) per la produzione degli scooter Vespa e Piaggio destinati al mercato locale e all’area ASEAN. Il Gruppo Piaggio opera inoltre con una società in joint venture in Cina (Zongshen Piaggio Foshan Motorcycles, a Foshan, nella provincia del Guangdong), detenuta al 45% da Piaggio, e pertanto non consolidata nei risultati del Gruppo.

 

 Presenza Piaggio

Zoom

Volumi di vendita

Il Gruppo Piaggio nel 2013 ha registrato ricavi consolidati di 1.212,5 milioni di euro e Ebitda a € 146,8 milioni

Nel 2013 il Gruppo Piaggio ha venduto complessivamente nel mondo 555.600 veicoli.

Volumi di vendita

Nonostante le difficoltà presentate da un calo generalizzato dalla domanda per tutto il settore, sui mercati occidentali la performance del Gruppo Piaggio ha evidenziato anche nel 2013 un ulteriore anno di crescita consolidando la leadership del settore due ruote in Europa con il 17,6% del mercato totale e al 26,1% nel settore scooter. Protagonisti della crescita sono il marchio Vespa e la gamma Piaggio Mp3, il primo scooter a tre ruote ad essere stato lanciato nel mercato e leader del segmento con oltre 140.000 veicoli venduti dal suo debutto. 

Ottimi i risultati ottenuti dal Gruppo sul mercato americano delle due ruote, con una crescita del 10,4% delle unità vendute nonostante la debolezza del mercato. Crescita delle vendite in India che segna un +3,8%, dato che riflette la piena operatività dello stabilimento di produzione della Vespa (38.900 le unità vendute in India nel 2013), la cui commercializzazione nel Subcontinente è iniziata nel secondo trimestre 2012.

Particolarmente significativa la performance globale del marchio Vespa  che nel 2013 ha raggiunto nel mondo la quota di oltre 188.600 unità vendute, per una crescita del 14% rispetto alle 165.400 unità commercializzate nel 2012 a conferma della straordinaria progressione del brand Vespa, di gran lunga il marchio occidentale delle due ruote più venduto e diffuso su scala globale. Per raffronto, le Vespa vendute nel mondo nel 2004 erano risultate pari a 58.000 unità. 

Di rilievo anche la crescita del marchio Moto Guzzi che per il terzo anno consecutivo  – in netta controtendenza con l’andamento del settore moto nei Paesi occidentali – ha registrato una crescita del 2,4% delle unità vendute (circa 6.800 veicoli rispetto ai circa 6.600 del 2012).

Sul mercato indiano delle tre ruote, Piaggio Vehicles Private Ltd. (PVPL) si è confermata principale player con 188.900 veicoli venduti nel 2013 e una quota di mercato in crescita, pari al 34,6% complessivo (34,3% nel 2012). PVPL ha registrato i crescenti benefici derivanti dalla disponibilità in gamma del nuovo modello Apé City Pax lanciato alla fine dello scorso anno, portando la propria quota nel segmento Passenger al 30,4% (30,2% nel 2012). Nel segmento del trasporto merci, la quota di PVPL in India è cresciuta dal 52,2% del 2012 al 52,6%. In forte crescita nel 2013 (+20,9% rispetto all’esercizio 2012) anche le attività di export di veicoli a tre ruote dall’hub produttivo indiano.

Nella stagione 2013 del Campionato Mondiale Superbike, il Gruppo Piaggio, con la quattro cilindri Aprilia RSV4, ha conquistato il 52° titolo iridato aggiudicandosi il Mondiale Costruttori con la quattro cilindri Aprilia RSV4. Per il marchio Aprilia è il quinto Mondiale negli ultimi quattro anni nel WSBK e il secondo consecutivo tra i Costruttori.

AddToAny

Share on...
Tags: Profilo
Ultimo aggiornamento: 09/09/2014 07:40