Attività di charity e sponsorizzazioni

Il 2017 ha visto il consolidamento della collaborazione tra Gruppo Piaggio e (RED) - associazione fondata nel 2006 da Bono e Bobby Shriver - che ha contribuito per 360 milioni USD al Global Fund per la lotta ad AIDS, Tubercolosi e Malaria. Gli aiuti di (RED) al Global Fund hanno avuto impatto su più di 70 milioni di persone con attività di prevenzione, cure, consulenze, test HIV e servizi di assistenza. Nell’ambito della partnership è stata realizzata una Vespa 946 (RED) commercializzata in Europa, Asia, Area del Pacifico e Stati Uniti. Per ogni Vespa 946 (RED) venduta, 150 USD verranno devoluti al Global Fund ed alla lotta contro l’AIDS. Un contributo concreto e prezioso, grazie al quale (RED) potrà garantire più di 500 giorni di cure mediche che salvano la vita dall’HIV e aiutare a prevenire la trasmissione del virus dalle madri affette dall’HIV ai loro bambini non ancora nati.

Ad ottobre 2017 la collaborazione con (RED) si è ampliata ulteriormente con il lancio di un nuovo prodotto, specifico per il Mercato Indiano, la nuova Vespa (RED), modello VXL.

La Vespa VXL (RED) è stata lanciata con un grande evento di Charity a Mumbai. Testimonial dell’evento la nota stella di Bollywood, Fahran Akhtar, già Women Goodwill Ambassador per le Nazioni Unite, che ha anche acquistato la prima Vespa VXL RED.

Eventi di charity a sostegno della partnership sono stati realizzati anche in Europa e in Asia, in particolare in Giappone, a Taiwan, in South Corea, Indonesia e Tailandia.

In America e in Canada i prodotti Vespa (RED) sono stati protagonisti della maratona benefica di Shopathon e  per l’occasione sono stati messi in vendita tramite il canale di Amazon.

Nel corso del 2017 il Gruppo Piaggio ha proseguito nelle attività del progetto Vespa for Children, iniziativa umanitaria a scopo benefico che, coinvolgendo le società del Gruppo, intende realizzare progetti benefici con finalità di solidarietà sociale nei settori dell’assistenza sanitaria e socio-sanitaria a favore dell’infanzia nei Paesi in via di sviluppo.

Piaggio Vietnam in particolare è stata molto attiva nel supporto di associazioni locali che si occupano di famiglie bisognose e istruzione per i più piccoli.

Anche la consociata indiana ha sostenuto alcune iniziative locali a favore di organizzazioni no profit che operano nell’ambito della salute e dell’educazione.

In Italia Piaggio ha partecipato nel 2017, anche sotto l'egida del progetto Vespa for Children, a diverse manifestazioni di rilievo sociale, attraverso la donazione di veicoli da destinare ad aste benefiche e charity. 

Il Gruppo ha preso parte ad alcune manifestazioni di grande rilievo culturale quali per esempio il Festival della Letteratura di Mantova, nonché agli eventi organizzati dal Vespa World Club.

Da alcuni anni infine, in occasione delle festività di fine anno, il Gruppo Piaggio, insieme con tutto il Gruppo Immsi, sostiene le attività educative e riabilitative dei bambini con disabilità da cerebropatia infantile, attraverso una donazione all’associazione “Casa del Sole Onlus” a nome di tutti i dipendenti dei Gruppi Immsi e Piaggio. La Casa del Sole in quarant'anni di attività ha dato un aiuto concreto a più di 5.000 bambini con disabilità da cerebropatia infantile e un prezioso sostegno alle loro famiglie.

Nel 2017 si è rinnovata la storica collaborazione tra Moto Guzzi e Canottieri Moto Guzzi, per il restauro della Sede Canottieri sulla sponda del lago lecchese.

Lo sforzo economico del Gruppo è riepilogato nell’ambito del paragrafo relativo alla determinazione e distribuzione del valore aggiunto.

Moto Guzzi e Canottieri Moto Guzzi

Moto Guzzi e la Canottieri Moto Guzzi tornano a collaborare con l'obiettivo comune di preservare e ristrutturare la storica sede dell’omonima Canottieri, posta sulla sponda lecchese del Lario, sede che ha visto crescere e maturare generazioni di atleti che hanno raggiunto i più alti livelli del canottaggio.
La prima parte dei lavori, seguiti dalla Moto Guzzi, prevede interventi di tipo strutturali ed estetici che comporteranno il rifacimento della pavimentazione della sede, il risanamento e consolidamento di arti della struttura portante e opere di pitturazione sia interna sia esterna.
L’edificio, in 90 anni, ha visto crescere e maturare generazioni di atleti che hanno raggiunto i più alti livelli del canottaggio. Questa tradizione continua anche oggi forte dei quattro canottieri Juniores chiamati ad onorare la maglia della nazionale italiana di canottaggio ai prossimi Campionati del Mondo in programma a Trakai, in Lituania, o alla coppa della Jeuinesse che si disputerà a Hazewinkel in Belgio.
Il palmarès della società Canottieri Moto Guzzi vanta la partecipazione a 22 Campionati Europei e Mondiali, oltre 80 titoli italiani, nonché 10 medaglie d’oro olimpiche più una medaglia d’argento e 5 medaglie di bronzo conquistati dai suoi atleti in 87 anni che hanno segnato la storia del canottaggio italiano.

Share on...